Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stoltenberg: la Russia ha violato l’atto fondamentale di sicurezza e cooperazione

© AP Photo / Virginia MayoJens Stoltenberg
Jens Stoltenberg - Sputnik Italia
Seguici su
Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, in un’intervista al Sueddeutsche Zeitung ha accusato la Russia di aver violato l’atto fondamentale di cooperazione e sicurezza del 1997.

"La Russia non si attiene alle condizioni di questo documento, uno dei più importanti principi del quale è il rispetto della sovranità e l'integrità nazionale di tutti i paesi. La Russia non rispetta l'integrità nazionale della Georgia e dell'Ucraina. Inoltre, l'atto fondamentale impone precise limitazioni alla presenza militare russa, tuttavia questa sta sensibilmente aumentando", ha dichiarato Stoltenberg.

Il segretario generale della NATO fa riferimento all'ampliamento degli armamenti russi a Kaliningrad, in Crimea, nelle regioni del Mar di Barents, del Mar Baltico, del Mar Nero e nel Mediterraneo orientale.

Stoltenberg ha anche sottolineato che lo stanziamento delle truppe NATO nei paesi dell'Europa Orientale è previsto programma di prevenzione dei conflitti.

"La forte difesa, la moderazione e la risolutezza della NATO sono il modo migliore per prevenire i conflitti", ha affermato Stoltenberg che ha aggiunto che l'Alleanza punta anche sul dialogo politico con la Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала