Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Donbass: Zakharchenko lancia un ultimatum a Kiev

© Sputnik . Igor Maslov / Vai alla galleria fotograficaPresidente dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Zakharchenko
Presidente dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Zakharchenko - Sputnik Italia
Seguici su
Nella DNR si terranno elezioni locali autonome, se il parlamento ucraino entro il 14 luglio non promulgherà una legge elettorale ad hoc. Lo ha annunciato oggi in una conferenza stampa a Donetsk il capo della DNR Alexander Zakharchenko.

"La data della decisione definitiva è il 14 luglio di quest'anno. L'Ucraina o adotta una legge adatta oppure nulla. Se lei non promulgherà alcuna legge, indiremo elezioni locali autonome", ha promesso Zakharchenko.

Il capo della DNR ha espresso dubbi sul fatto che il Parlamento avrà il tempo di approvare la legge sulle elezioni locali. "Dubito che l'Ucraina il 14 (luglio, ndr) adotterà una legge sulle elezioni locali nel Donbass".

Zakharchenko ha ammesso di non credere che le autorità ucraine siano in grado di soddisfare gli accordi Minsk. "Con le attuali autorità ucraine la realizzazione dei Minsk-2 è impossibile".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала