Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bulgaria, premier: Vogliamo accordo con Rosatom

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Vai alla galleria fotograficaRosatom
Rosatom - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo Borisov l'installazione di componenti russe dopo le sanzioni occidentali potrebbero essere problematiche.

La Bulgaria spera di raggiungere un accordo con società nucleare Rosatom per vendere apparecchiature russe dalla centrale nucleare di Belene a terzi parti.

Lo ha detto il primo ministro bulgaro Boyko Borisov precisando che tutte le alternative "sono abbastanza difficili nella guerra fredda di oggi, che è più fredda e più grave di quanto non fosse una volta". Borisov ha aggiunto che l'installazione di apparecchiature russe dopo le sanzioni occidentali contro la Russia, potrebbero essere problematiche per la Bulgaria così come per un paese membro dell'Ue, per questo è necessario vendere le apparecchiature.

La Bulgaria deve avere, tuttavia, il permesso del produttore per farlo. Nel 2006 la società russa Atomstroyexport, una filiale di Rosatom, aveva vinto una gara internazionale per la costruzione di due unità della centrale nucleare di Belene, ma il progetto è stato congelato nel 2009, dopo la nomina del nuovo governo guidato da Borisov.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала