Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Raid contro opposizione filo-USA in Siria? Militari russi rispondono al Pentagono

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaGenerale Igor Konashenkov
Generale Igor Konashenkov - Sputnik Italia
Seguici su
I rappresentanti militari di USA e Russia hanno discusso in una videoconferenza l'implementazione del protocollo d'intesa sulla prevenzione di incidenti nello spazio aereo siriano, ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

Secondo il generale Konashenkov, la parte americana ha sostenuto che l'aviazione russa avrebbe condotto intenzionalmente alcuni raid contro i gruppi dell'opposizione armata nel sud della Siria nonostante l'opposizione degli Stati Uniti.

"La posizione bombardata si trova a più di 300 chilometri dai territori indicati dalla parte americana come zona in cui operano i gruppi dell'opposizione che rispettano la tregua", — ha detto Konashenkov.

Secondo lui, l'Aviazione russa ha operato all'interno delle procedure ed ha avvertito in anticipo la coalizione guidata dagli Stati Uniti sulla scelta degli obiettivi e allo stesso tempo la parte americana non ha fornito le coordinate delle zone in cui operano i gruppi alleati sotto il loro controllo.

Konashenkov ha aggiunto che il ministero della Difesa russo ha molto tempo fa proposto agli USA di elaborare un'unica mappa per la localizzazione di tutte le forze siriane sul terreno, tuttavia non sono stati raggiunti progressi nel merito.

Allo stesso tempo il rappresentante del ministero della Difesa russo ha detto che lo scambio di opinioni avviene in maniera costruttiva e che entrambe le parti sono orientate a migliorare il coordinamento e per prevenire ulteriori incidenti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала