Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ambasciatore della Siria in Russia segnala ferimento del leader del Daesh al-Baghdadi

© AP Photo / Militant video, FileAbu Bakr al-Baghdadi, il leader del Daesh
Abu Bakr al-Baghdadi, il leader del Daesh - Sputnik Italia
Seguici su
Il leader dello "Stato Islamico" (Daesh) Abu Bakr al-Baghdadi è ferito, ha dichiarato a RIA Novosti l'ambasciatore siriano a Mosca Riyad Haddad.

"Riguardo la sua eliminazione non vi è alcuna informazione precisa, ma so che è ferito. Ma non importa, perché a breve non solo il leader dello Stato Islamico sarà morto, ma anche gli altri membri del gruppo saranno uccisi", — ha detto il diplomatico.

In precedenza i media avevano riferito che al-Baghdadi era rimasto gravemente ferito a seguito di un raid aereo della coalizione occidentale al confine tra Siria e Iraq. In seguito, riferendosi ad un'agenzia islamista, il tabloid britannico "Mirror" ha scritto che il leader del Daesh è stato ucciso durante un raid su Raqqa.

Ciononostante la stessa coalizione non ha potuto confermare l'informazione sulla morte del leader dei terroristi islamici. A Washington credono anche che al-Baghdadi sia ancora vivo.

Abu Bakr al-Baghdadi (vero nome Ibrahim Awad Ibrahim al-Badri) guida lo "Stato Islamico" da giugno 2014. Da quella data il Daesh è riuscito a consolidare il potere nei territori precedentemente occupati e il numero del gruppo fondamentalista, secondo varie stime, si attesta tra 50-200mila jihadisti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала