Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nei prossimi giorni la denuncia dell'Iran contro gli USA per appropriazione 2 miliardi $

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaSpiritual leader of Iran Ayatollah Sayed Ali Khamenei
Spiritual leader of Iran Ayatollah Sayed Ali Khamenei - Sputnik Italia
Seguici su
La denuncia di Teheran contro gli Stati Uniti per l'appropriazione indebita di 2 miliardi di dollari di beni iraniani congelati, verrà inoltrata alla Corte Internazionale dell'Aja nei prossimi giorni, ha riferito una fonte informata.

"Nei prossimi giorni l'Iran presenterà la denuncia al tribunale dell'Aja contro gli Stati Uniti a seguito dell'appropriazione di 2 miliardi di dollari di beni iraniani," — riferisce una fonte a Sputnik.

"L'Iran non ha intenzione di tirarsi indietro. La presentazione dell'esposto in tribunale non è l'ultimo passo, ne seguiranno altri", — ha detto la fonte, osservando che sono favorevoli all'azione legale diversi enti governativi e organizzazioni civili del Paese.

La fonte ha dichiarato che l'Iran auspica una decisione imparziale ed equa dei giudici e la tutela dei diritti giuridici del Paese.

Lo scorso marzo il tribunale degli Stati Uniti ha intimato all'Iran di risarcire le compagnie di assicurazione e i parenti delle vittime degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 con 10,5 miliardi di dollari. In seguito la Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto la restituzione alla Banca Centrale dell'Iran di 2 miliardi $ di beni iraniani congelati, ordinando di trasferire il denaro alle famiglie degli americani uccisi negli attacchi terroristici con la regia dell'Iran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала