Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lavrov: Russia non rincorrerà UE e USA per la cancellazione delle sanzioni

© Sputnik . Grigoriy Sisoev / Vai alla galleria fotograficaSergej Lavrov
Sergej Lavrov - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca non rincorre i partner dell'Unione Europea e degli Stati Uniti per revocare le sanzioni imposte contro di lei, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Ci rapportiamo a quello che sta accadendo in modo pragmatico e non rincorriamo nessuno, non cerchiamo di convincere i nostri partner europei ed americani a cancellarci le sanzioni. Intendo le sanzioni settoriali, le sanzioni finanziarie. Siamo convinti che non sono degne della Federazione Russa", — ha detto Lavrov durante il "question time" alla Duma.

I rapporti tra la Russia e l'Occidente sono peggiorati per la situazione in Ucraina. La UE ha imposto sanzioni individuali contro persone fisiche e imprese, che resteranno in vigore fino al 15 settembre. Le misure restrittive che riguardano interi settori dell'economia resteranno in vigore fino al 31 luglio, mentre le sanzioni per la riunificazione della Crimea con la Russia fino al 23 giugno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала