Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

NATO potrebbe intervenire nella campagna USA contro Isis in Medio Oriente

© AP Photo / Antonio CalanniVice segretario generale della NATO Alexander Vershbow
Vice segretario generale della NATO Alexander Vershbow - Sputnik Italia
Seguici su
In futuro la NATO potrebbe prendere parte alla lotta contro i terroristi dello "Stato Islamico" (Daesh) all'interno della coalizione militare guidata dagli Stati Uniti in Medio Oriente, ha affermato il vice segretario generale dell'Alleanza Atlantica Alexander Vershbow.

Il vice segretario della NATO ha parlato oggi in occasione dell'apertura del 11° Forum di Sicurezza Internazionale, organizzato dal Centro di Ginevra per la politica di sicurezza.

"In futuro la NATO potrebbe partecipare direttamente nell'operazione antiterrorismo guidata dagli USA in Medio Oriente, fornendo supporto di intelligence, possibilmente tramite gli aerei di ricognizione dotati del sistema AWACS per fornire appoggio ai raid della coalizione", — ha detto.

Vershbow ha riferito che l'Alleanza su richiesta del primo ministro dell'Iraq ha inviato a Baghdad una task force per valutare la possibilità di espandere la missione della NATO per l'addestramento dei militari iracheni.

In aggiunta Alexander Vershbow ha dichiarato che la Russia rimane la principale minaccia per la NATO, anche se l'Alleanza Atlantica non rinuncia alla possibilità di riprendere il dialogo strategico con Mosca.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала