Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

12 giugno: il Giorno del Rinnovamento della Russia

Celebrazione del Giorno della Russia a Novosibirsk
Celebrazione del Giorno della Russia a Novosibirsk - Sputnik Italia
Seguici su
Il 12 giugno il nostro Paese celebra un'importante festa nazionale: il Giorno della Russia, oppure il Giorno della Dichiarazione di Sovranità dello Stato russo, come questa festa veniva chiamata fino al 2002.

Top-10 dei posti da visitare in Russia - Sputnik Italia
La Top-10 dei posti da visitare in Russia
E' uno dei più recenti giorni festivi nel Paese. Il 12 giugno 1990 il primo Congresso dei deputati del popolo della Repubblica Socialista Sovietica Russa aveva adottato la Dichiarazione di Sovranità dello Stato russo, in cui era stata proclamata la supremazia della Costituzione russa e delle sue leggi.

In quel periodo molte Repubbliche sovietiche avevano già preso una decisione sulla loro sovranità, pertanto questo documento è stato adottato in un momento in cui una dopo l'altra le Repubbliche ex-Urss diventavano indipendenti. La tappa importante nel rafforzamento dello Stato russo è stata l'adozione di una nuova denominazione: Federazione Russa (Russia).

© Sputnik . PalladinBoris Eltsin e Mikhail Gorbacev
Boris Eltsin e Mikhail Gorbacev - Sputnik Italia
Boris Eltsin e Mikhail Gorbacev
Il 12 giugno oltre all'indipendenza la Russia ha trovato il primo presidente: in questo giorno, ma 1 anno dopo nel 1991 si svolsero le prime elezioni presidenziali libere, in cui vinse Boris Eltsin. Con un suo decreto del 1994, il 12 giugno ottenne il nome di Giorno della Dichiarazione di Sovranità dello Stato russo. In seguito, per semplicità, divenne noto come il Giorno dell'Indipendenza.

Tuttavia il primo tentativo di creare una grande festa nazionale, che segnava l'inizio della nuova storia della Russia, appariva sgraziato. Tra la gente veniva interpretato in modi diversi, i sondaggi di quegli anni mostravano la mancanza di comprensione dell'essenza della festa da parte dei russi. Per la maggior parte della gente il 12 giugno era un semplice giorno di riposo in cui si poteva trovare un po' di svago o trascorrere nella dacia fuori città.

Mappa della Russia - Sputnik Italia
10 cose che conviene sapere sulla Federazione Russa
Nel suo discorso in onore della festa del 1998, Boris Eltsin propose di celebrare il 12 giugno come il Giorno della Russia. Ufficialmente il nuovo nome della festa è stato adottato solo il 1° febbraio 2002.

Nel 2001, parlando al Cremlino in occasione del ricevimento dedicato al Giorno della Dichiarazione sulla Sovranità dello Stato russo, il presidente Vladimir Putin disse che "questo documento ha segnato l'inizio della nostra storia moderna. Della storia di uno Stato democratico sulla base di libertà civili e dello stato di diritto. Ma il suo principale significato è il successo, la prosperità e il benessere dei cittadini".

Патриарх Кирилл и президент федерации хоккея с мячом России Борис Скрынник с участниками Турнира по хоккею с мячом на приз Патриарха на Красной площади в Москве - Sputnik Italia
Trovata l’idea nazionale
E oggi il Giorno della Russia acquista tratti sempre più patriottici e diventa sempre più simbolo di unità nazionale. Al Cremlino il presidente russo assegna le onorificenze di Stato della Federazione Russa, le celebrazioni principali, naturalmente, si svolgono a Mosca sulla Piazza Rossa e terminano con un grande spettacolo pirotecnico.

Alla fine, resta il fatto che negli anni '90 la Russia è diventata un Paese completamente diverso. Il 12 giugno è il giorno della festa della Russia per commemorare la libertà, la giustizia, l'armonia e la convivenza pacifica di tutto il popolo. Una festa di fiducia per un futuro migliore del nostro Paese. Se non la si può chiamare anniversario, Giorno della Rinascita o del Rinnovamento hanno invece completamente senso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала