Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 7 giugno

© Fotolia / Pio Sigiornali
giornali - Sputnik Italia
Seguici su
L'esito del primo turno delle elezioni amministrative è ancora in primo piano sui giornali italiani oggi in edicola, con ampio spazio dato alle dichiarazioni del premier Matteo Renzi nella conferenza stampa di ieri.

"Renzi deluso: ora mi occupo del Pd" è il titolo di apertura del Corriere della Sera, che riporta i passaggi più significativi dell'intervento con cui ieri il premier italiano ha analizzato il voto di domenica scorsa. Nel catenaccio le posizioni degli altri leader: "Grillo, i dem spariscono. Berlusconi, a Roma voterò scheda bianca, Salvini, premier straindebolito".

"Sindaci, un'Italia sempre più divisa" è il titolo de La Stampa che, a scrutini completati, passa in rassegna i risultati elettorali, con un confronto rispetto alle precedenti amministrative: "il M5S fa boom rispetto al 2011, ma perde 4 punti sulle politiche". Poi il commento del premier Renzi: "Voto deludente, ora voglio giovani competenti".

La delusione di palazzo Chigi per i risultati elettorali anche su la Repubblica, che aggiunge le prime dichiarazioni da parte della candidata M5S a Roma e titola a tutta pagina "Renzi: deluso dal voto, si cambia. La Raggi: Noi pronti a governare".

Per il Messaggero il titolo principale è "Renzi deluso. Il PD ha problemi", mentre di spalla troviamo la notizia che "a Roma i 5 Stelle doppiano i dem".

In attesa dei ballottaggi del prossimo 19 giugno per l'Unità il titolo è "Palla al centro", mentre per l'altro quotidiano della sinistra, il Manifest, la sarcastica apertura è dedicata alla conferenza stampa di Renzi, con il titolo "Ex voto".

Secondo il Fatto Quotidiano le parole di ieri del premier non rispecchiano la realtà e lo sottolineano nel titolo principale: "'Renzi, non ho vinto né perso'. Ma il Pd ha il 22% di voti in meno".

Per Avvenire infine i risultati di domenica segnalano la peculiarità della situazione politica italiana: "Tre poli, nessun padrone". Poi nel catenaccio: "Pd avanti, ma in frenata. M5S vola a Roma e Torino. E il centrodestra unito pesa a Milano".    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала