Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Polonia, 35 mila nuovi soldati per contrastare la “minaccia russa”

© AFP 2021 / JANEK SKARZYNSKIPolish soldiers watch as US troops from the 5th Battalion of the 7th Air Defense Regiment emplace a launching station of the Patriot air and missile defence system at a test range in Sochaczew, Poland, on March 21, 2015
Polish soldiers watch as US troops from the 5th Battalion of the 7th Air Defense Regiment emplace a launching station of the Patriot air and missile defence system at a test range in Sochaczew, Poland, on March 21, 2015 - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha detto il ministro della Difesa polacco. Rafforzati i controlli sul confine con la Russia in vista del summit Nato di Varsavia.

Un soldato polacco di fronte alle bandiere degli USA, della Polonia e della NATO a Swidwin in Polonia del Nord - Sputnik Italia
La guerra contro la memoria storica è una campagna a lungo termine della NATO
La Polonia inizierà ad arruolare persone nella sua forza paramilitare a settembre nel tentativo di contrastare la minaccia che il paese ritiene essere rappresentata dalla Russia. Lo ha detto il ministro della Difesa polacco Antoni Macierewicz.

"Il dovere alla difesa territoriale inizierà a settembre", ha affermato in apertura della fiera Pro Defense 2016.

A questo proposito, il paese potrebbe arruolare circa 35 mila nuovi soldati nella propria forza paramilitare. Questa mattina i media locali avevano riferito che le autorità polacche hanno rafforzato le attività di controllo sul confine con la Russia in vista del summit Nato di Varsavia, previsto per l'8 e 9 luglio prossimi.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала