Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Frenare la Russia", Mosca risponde all'ex ambasciatore USA Michael McFaul

© Sputnik . Alexei Filippov / Vai alla galleria fotograficaEx ambasciatore USA in Russia Michael McFaul
Ex ambasciatore USA in Russia Michael McFaul - Sputnik Italia
Seguici su
La rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha commentato le dichiarazioni dell'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Russia Michael McFaul, secondo cui la politica estera perseguita dalla Russia necessita di una risposta forte e particolare.

In un post sulla sua pagina Facebook, la Zakharova ha citato l'ex segretario di Stato Henry Kissinger, che ha detto che l'illusione di minaccia non giustifica l'espansione della NATO verso est, ed ha esortato al dialogo gli Stati Uniti e la Russia sulle questioni fondamentali.

Kissinger ha inoltre commentato le dichiarazioni di McFaul sulla inconsapevolezza degli Stati Uniti riguardo le promesse di non espandere la NATO verso est. Secondo Kissinger, un documento formale in questo senso poteva non esserci, ed ha invitato a "non dare la colpa ai leader russi sull'invenzione di questi accordi."

"Non vi consiglio di scegliere a quale dei due diplomatici a credere. Perché qui c'è solo un diplomatico americano. Dopo tutto, la diplomazia si tratta di una professione, che si basa sull'intelligenza e sulla responsabilità," — ha detto la Zakharova.

In precedenza l'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Russia Michael McFaul ha dichiarato che "gli Stati Uniti devono in caso di necessità frenare la Russia."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала