Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Zakharova: è l'ora del rinascimento dei media

© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaIl forum internazionale "Una nuova epoca del giornalismo: addio al mainstream"
Il forum internazionale Una nuova epoca del giornalismo: addio al mainstream - Sputnik Italia
Seguici su
Quale futuro per il giornalismo nell'epoca "post-mainstream"? Questo il tema al centro della discussione nella due giorni del Forum organizzato da MIA Rossiya Segodnya a Mosca, con la partecipazione di esperti russi e stranieri.

Alla giornata inaugurale del forum è intervenuta anche Maria Zakharova, portavoce del Ministero degli Esteri russo, che parlando del giornalismo al giorno d'oggi ha posto l'attenzione sul ruolo del giornalista in un contesto in rapida evoluzione, come quello in cui viviamo:

"Oggigiorno il mondo è cambiato. Grazie alle possibilità date dalla tecnologia, ognuno di noi può diventare giornalista, creare e presentare dell'informazione. Vorremmo vivere in una redazione globale, ma viviamo in un villaggio globale, con tutti i pro e i contro. Credo che mai come oggi, abbandonando il mainstream, il mondo del giornalismo abbia tutte le possibilità per vivere un rinascimento."

Per la Zakharova riveste particolare importanza il problema della manipolazione delle informazioni, soprattutto quando la loro provenienza le rende disponibili a tutti:

© SputnikMaria Zakharova al forum "Una nuova epoca del giornalismo: addio al mainstream"
Maria Zakharova al forum Una nuova epoca del giornalismo: addio al mainstream  - Sputnik Italia
Maria Zakharova al forum "Una nuova epoca del giornalismo: addio al mainstream"

"Spesso, in sede di organizzazioni internazionali, finanche al Consiglio di Sicurezza dell'ONU, le problematiche di cui si discute vengano presentate ricorrendo ad informazioni presentate dai media. Grazie a facebook o twitter possiamo vedere all'istante cosa accade in una parte del mondo. Ebbene, a volte capita che la foto di un bombardamento in un villaggio venga presa e vi si cambi il nome del villaggio, alterando la realtà e poi sulla base di queste informazion siamo chiamati a prendere delle decisioni"

Chi è il giornalista nell'epoca del post-mainstream? In che modo scrive le notizie ed a quale scopo? Per chi? Quali influenze subisce il giornalista dal mondo politico ed economico?

Di questo si discuterà anche nel secondo giorno del forum "La Nuova Epoca del Giornalismo — Addio al Mainstream", martedì 7 giugno, quando, tra gli altri, interverrà anche Julian Assange fondatore di WikiLeaks. Al Forum è prevista la visita del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала