Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: McCain torna all’attacco dei motori a razzo russi RD-180

© AFP 2021 / Brendan SmialowskiJohn McCain
John McCain - Sputnik Italia
Seguici su
Il senatore statunitense John McCain crede che gli USA hanno adottato le sanzioni contro la Russia senza però rispettarle in modo adeguato. Lo ha reso noto il Washington libero Beacon.

In una lettera a nome del segretario al Tesoro Jack Lew, il senatore ha detto che Washington ha inviato soldi dei contribuenti americani ad alcune società russe, guidate da una persona sanzionata.

Si tratta della ‘Energomash', dalla quale Washington acquista i motori a razzo RD-180. Come risultato della recente ristrutturazione, la ‘Energomash' è controllata dall'Agenzia spaziale federale ‘Roskosmos'.

«Sono particolarmente preoccupato per il fatto che oggi l'amministrazione consente l'acquisto di motori a razzo da una società statale russa, controllata da funzionari e dirigenti contro cui sono state introdotte sanzioni individuali a causa della loro legame con l'invasione (il senatore si riferisce alla riunificazione della Crimea alla Russia, ndr)», scrive McCain.

Egli fa riferimento a Sergej Chemezov, capo della società statale ‘Rostec', e al vice primo ministro Dmitry Rogozin, entrambi presenti nella lista delle persone sanzionate.

Allo stesso tempo, il senatore americano osserva le sanzioni sono estese anche alle altre aziende controllate dalla Rostec, come, per esempio, la ‘Rosoboronexport'. Nei confronti del settore aerospaziale gli USA applicano un «rapporto speciale», sostiene McCain, considerando questo approccio ipocrita.

Il senatore ha da tempo sollevato la questione dei motori a razzo russi. Proprio su sua iniziativa il Congresso degli Stati Uniti nel 2014 ha ordinato di abbandonare i propulsori russi e accelerare lo sviluppo degli equivalenti americani. Tuttavia, il divieto è stato revocato con la legge di bilancio in vigore fino ad ottobre 2016.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала