Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Il voto del Bundestag sugli armeni libera Erdogan dai diktat della UE"

© Turkish Presidential Press OfficeRecep Tayyip Erdogan
Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan può sfruttare il voto del Bundestag tedesco sul riconoscimento del genocidio armeno come pretesto per tagliare i legami con l'Unione Europea. Lo scrive oggi il quotidiano francese "Le Figaro".

"Da molti mesi il presidente turco sfrutta ogni occasione per inasprire i toni nei confronti di Berlino," — rileva il giornale.

L'editorialista del quotidiano francese rileva inoltre che "volendo rafforzare il suo regime autoritario in Turchia, Erdogan rifiuta di orientarsi sull'opinione pubblica dei Paesi europei."

"Auspicando lo scontro con la UE, minaccia di bloccare l'attuazione delle disposizioni dell'accordo raggiunto con Bruxelles sui rifugiati", — scrive "Le Figaro".

Ieri i deputati del Parlamento tedesco hanno approvato la risoluzione che riconosce i crimini contro gli armeni nel 1915 dell'Impero Ottomano come genocidio.

In risposta le autorità turche hanno deciso di richiamare l'ambasciatore da Berlino.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che "la decisione del Parlamento tedesco avrà un grave impatto sulle relazioni tra la Turchia e la Germania."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала