Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Bundestag riconosce i crimini del 1915 come genocidio contro gli armeni

© REUTERS / Murad Sezer Candele e fotografie in memoria degli armeni uccisi nei massacri nel 1915
Candele e fotografie in memoria degli armeni uccisi nei massacri nel 1915 - Sputnik Italia
Seguici su
Il Bundestag ha approvato a maggioranza la risoluzione che riconosce i crimini contro gli armeni nel 1915 come genocidio.

La risoluzione è stata approvata dalla maggioranza dei deputati: le astensioni e i voti contrari sono stati uno ciascuno. Il dibattito sulla "Memoria del genocidio degli armeni e delle altre minoranze cristiane nel 1915 e 1916" nell'Impero Ottomano (Turchia) è stato avviato dai gruppi della maggioranza e dai Verdi.

"L'eliminazione degli armeni nell'Impero Ottomano durante la Prima Guerra Mondiale è stato il più grande disastro che ha provocato enormi conseguenze nella storia millenaria del popolo armeno. In quanto le deportazioni e lo sterminio di massa, secondo le stime indipendenti, sono costati la vita a più di un milione di armeni. Molti storici indipendenti, i parlamenti di altri Paesi e le organizzazioni internazionali considerano le persecuzioni e lo sterminio degli armeni come genocidio", — si afferma nel testo del documento approvato dal Parlamento tedesco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала