USA hanno perso status di economia più competitiva del mondo

© Fotolia / Steve HeapMosca dovrebbe partecipare alla discussione internazionale sulle più pressanti questioni dello scacchiere globale. Lo ha affermato il candidato alla presidenza degli USA, Lincoln Chafee
Mosca dovrebbe partecipare alla discussione internazionale sulle più pressanti questioni dello scacchiere globale. Lo ha affermato il candidato alla presidenza degli USA, Lincoln Chafee - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'economia statunitense ha smesso di essere la più competitiva. Emerge da una classifica redatta dall'istituto svizzero IMD. In base alle nuove stime, gli Stati Uniti scendono dal 1° al 3° posto cedendo la leadership ad Hong Kong, che negli ultimi 3 anni si è trovata al 2° posto.

Nella classifica del 2016 il 2° posto è occupato dalla Svizzera, il 4° posto è di Singapore, la Svezia chiude la prima cinquina, dopo essere risalita dal 9° posto. La top 10 comprende anche nell'ordine la Danimarca (all'8° posto l'anno passato), l'Irlanda (16° posto l'anno passato), l'Olanda (15°), la Norvegia (7°) e il Canada (5°).

Commentando la classifica, il direttore del Centro della competitività mondiale della IMD Arturo Bris ha osservato che gli autori hanno valutato positivamente la volontà delle autorità di Hong Kong di mantenere l'ambiente più favorevole per fare impresa. L'economia svizzera continua a puntare sulla qualità, mentre gli Stati Uniti possono ancora vantarsi dei migliori indicatori economici in tutto il mondo.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала