Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Financial Times: crisi della produzione negli USA

Seguici su
La produzione negli USA potrebbe abbassarsi per la prima volta in più di trent’anni, cosa che si rifletterà sulla crescita dei salari. Lo ha riferito il Financial Times.

I risultati di una ricerca della Conference Board hanno indicato che questa tendenza si sta diffondendo non solo negli USA, ma anche negli altri paesi sviluppati, dove il PIL potrebbe abbassarsi dello 0,2%.

"Lo scorso anno tutto lasciava pensare che la produzione stesse andando in crisi. A quanto pare avevamo ragione", ha dichiarato l'economista Bart Van Ark, che ha esortato le aziende ad investire di più nelle innovazioni.

Nel 2015 la crescita della produzione oraria negli USA è rallentata fino allo 0,3%, mentre nel 2014 lo stesso indicatore segnava lo 0,5%. Inoltre dal 1999 al 2006 tale indice era arrivato al 2,4%. Se le previsioni del Conference Board saranno confermate il 2016 sarà il secondo anno successivo in cui il ritmo di crescita della produzione nell'Unione Europea riuslterà superiore a quella negli USA.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала