Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan: kamikaze attacca colonna di militari USA

Seguici su
Oggi un kamikaze ha colpito una colonna di militari americani nel distretto di Bagram nell’Afghanistan centrale dove si trova una base aerea USA. Lo ha reso noto l’agenzia Khaama Press.

Secondo i testimoni oculari, il kamikaze era a bordo di un'auto imbottita di esplosivo che ha lanciato contro una colonna delle forze armate USA.

L'attentato è stato rivendicato dai talebani che hanno parlato di molte vittime. Tuttavia le autorità non hanno ancora confermato tali informazioni.

La missione militare della NATO in Afghanistan ha confermato la notizia dell'attentato, smentendo la dichiarazione dei talebani sulle vittime tra i militari.

«Malgrado la dichiarazione dei talebani e dei media locali non ci sono vittime tra i membri della coalizione», ha dichiarato la NATO, citata dalla Khaama Press.

Non ci sono informazioni sulle vittime civili dell'attentato

Truppe USA in Afghanistan - Sputnik Italia
La NATO vuole ritirare il contingente in Afghanistan
La coalizione guidata dalla NATO ha portato a termine la missione in Afghanistan il 31 dicembre 2014. Dal primo gennaio 2015 l'Alleanza ha dato il via ad una nuova operazione di sostegno con lo scopo di addestrare ed assistere le forze afgane. I ministri degli Esteri dei paesi-membri della NATO il 20 maggio hanno deciso che la missione continuerà dopo il 2016.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала