Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 19 maggio

© Fotolia / Pio Sigiornali
giornali - Sputnik Italia
Seguici su
La flessibilità sul rapporto deficit/Pil concessa dall'Ue all'Italia è in primo piano, dopo lo scambio di lettere tra Roma e Bruxelles ed il via libera definitivo, sui principali quotidiani italiani.

"La Ue: fate più tagli. Renzi: pronti a dare l'addio a Equitalia" è il titolo de la Repubblica, che riassume nell'apertura i temi economici caldi in Italia. A centro pagina la storia di Amina: "Sfuggita a Boko Haram, riappare dal buio la ragazza rapita".

"Le condizioni Ue: verifica a ottobre sui conti italiani" è il titolo del Corriere della Sera, che riferisce dell'accordo raggiunto con l'Italia sulla flessibilità nel rapporto deficit/Pil per il 2017.

Su La Stampa un'intervista al ministro italiano dell'Economia, il giorno successivo al via libera di Bruxelles alla flessibilità: "Padoan, troppe banche in Italia". Nel catenaccio la proposta del ministro italiano: "nuove aggregazioni tra gli istituti, avanti con le privatizzazioni".

Su Il Sole 24 Ore il sì europeo alla flessibilità italiana in primo piano: "Fare di più su debito, tagli e Pubblica Amministrazione", ma a rubare l'occhio è il titolo in taglio centrale: "L'Europa torna in deflazione".

Su diversi quotidiani sono gli annunci sul taglio delle tasse fatto ieri dal premier Renzi a fare il titolo principale. E' il caso de il Messaggero, che apre con "Taglio Irpef per il ceto medio" e de il Giornale, che in controluce alle parole di Renzi sull'abbattimento delle tasse, titola "Ecco l'ipotesi patrimoniale".

La conferenza Italia Africa svoltasi ieri a Roma sulle prime pagine de l'Unità, che titola "Africa mon amour", e Avvenire, che titola "L'Africa è la priorità".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала