Le prime pagine italiane del 17 maggio

© Fotolia / Pio Sigiornali
giornali - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il dietrofront del governo italiano sulle modalità di voto delle prossime amministrative e referendum è in primo piano su molti quotidiani, che danno spazio anche al vertice di Vienna sulla Libia ed il richiamo alla sobrietà dei vescovi da parte di Papa Francesco.

"Comuni alle urne solo di domenica. Lega e Forza Italia in rivolta" è la scelta del Corriere della Sera che decide di aprire l'edizione di oggi con il passo indietro del governo dopo l'annuncio di Alfano sul voto anche di lunedì. A centro pagina: "Il Papa vuole la Chiesa povera: liberatevi dai beni economici".

La crisi della sponda sud del Mediterraneo su La Stampa, che titola "Libia, dagli alleati armi e non truppe", riferendo dell'esito del vertice di Vienna: "servono fucili d'assalto ed elicotteri — si legge nell'occhiello — l'Italia addestrerà i reparti di Tripoli dopo la formazione dell'esercito regolare". A centro pagina la politica interna: "Retromarcia, si vota solo domenica".

Soldati italiani - Sputnik Italia
Libia, Farnesina: Unità e stabilizzazione obiettivi prioritari
Sulla stessa linea la Repubblica: "Dietrofront al governo, si vota solo domenica" è il titolo principale, mentre a centro pagina troviamo l'appello di Papa Francesco ai vescovi: "Basta proprietà".

L'annuncio del Viminale sulle tempistiche del voto amministrativo sono la notizia principale per diverse altre testate. E' Il caso de il Messaggero, che titola "Governo, si vota solo domenica", ospitando poi di spalla un intervento del ministro italiano per l'Istruzione Giannini: "Le scuole aperte anche d'estate e nei giorni estivi".

Ancora sulle decisioni di palazzo Chigi, con l'annuncio e la successiva smentita sull'election day su il Manifesto: "Signorsì" è il titolo, con riferimento al rischio "personalizzazione" del referendum costituzionale di ottobre.

Sulle parole del Papa poi, troviamo due diverse letture: se per Avvenire quello di Francesco è un appello per "Una Chiesa scalza", su il Giornale si parla di austerity in Vaticano con un titolo molto provocatorio: "Il Papa espropria i preti ricchi".    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала