Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Allarme Usa: In Europa numero di foreign fighters senza precedenti

© AP PhotoUn combattente straniero sulle macerie di Homs in Siria
Un combattente straniero sulle macerie di Homs in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
Gli Stati Uniti lanciano l'ennesimo allarme per le infiltrazioni terroristiche in Europa: flusso di combattenti diretti in Europa mai visto.

Daesh - Sputnik Italia
Daesh giustizia 8 foreign fighters olandesi
Le autorità belghe dovrebbero condividere maggiormente con i Paesi alleati nel contrasto al Daesh in Europa. E' questo l'allarme lanciato da Lisa Monaco, consigliere antiterrorismo della Casa Bianca, in visita ieri a Bruxelles, che ha puntato il dito contro le polizie europee in un'epoca che, come ha tenuto a sottolineare più volte, è caratterizzata da un'ondata senza precedenti di foreign fighter.

Su questo delicatissimo aspetto Monaco ha parlato di tre fronti distinti. Al pericolo rappresentato dai cittadini europei andati in Siria e rientrati con l'intenzione di attaccare il continente, si aggiunge quello emulativo, ossia dei cittadini europei pronti a radicalizzarsi perchè attratti dalla propaganda del sedicente Stato Islamico. A preoccupare maggiormente la Casa Bianca però in questa fase è il Mediterraneo, interessato da massicci flussi migratori che potrebbero nascondere al loro interno terroristi infiltrati.

"Il tempo che abbiamo per agire è poco — ha detto Monaco — perchè ormai in Europa abbiamo a che fare con cellule capaci di sferrare attacchi rapidamente, senza il bisogno di lunghi periodi di pianificazione". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала