Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kazakistan: Entro il 2050 genereremo il 50% d'elettricità da fonti energetiche non fossili

© Sputnik . Sergey PyatakovUna vista di Astana, la capitale del Kazakistan.
Una vista di Astana, la capitale del Kazakistan. - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Yerlan Idrissov, in una nota.

Entro il 2050 il Kazakistan genererà il 50 per cento dell'elettricità da fonti energetiche non fossili.

"Anche se il nostro paese è giustamente noto per la sua abbondanza di risorse energetiche convenzionali — ha spiegato — siamo assolutamente impegnati a sviluppare un'economia verde. Noi stessi abbiamo fissato obiettivi ambiziosi, per esempio, di generare il 50 per cento della nostra energia elettrica da fonti di combustibili non fossili entro il 2050".

Il ministro ha sottolineato che il Kazakistan era assolutamente impegnato sull'accordo di Parigi sui Cambiamenti climatici e che non vedeva l'ora di firmare l'intesa.

COP21 - Sputnik Italia
Clima, 170 Paesi firmano il Cop21
Nel mese di dicembre 2015, gli stati membri delle Nazioni Unite hanno siglato il cosiddetto accordo di Parigi in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Questo mira a limitare la temperatura media globale a meno di due gradi Celsius superiori rispetto ai livelli pre-industriali. L'accordo punta anche a creare più finanziamenti per ridurre le emissioni di gas serra e di supportare maggiormente lo sviluppo resiliente ai cambiamenti climatici.

Astana ospiterà Expo 2017, la l'Esposizione universale che sarà dedicata alle energie del futuro tra il 10 giugno e il 10 settembre del 2017.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала