Donbass, forze di sicurezza ucraine bombardano hinterland e aeroporto di Donetsk

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy / Vai alla galleria fotograficaAeroporto di Donetsk distrutto dai combattimenti
Aeroporto di Donetsk distrutto dai combattimenti - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nel pomeriggio di oggi le forze di sicurezza ucraine hanno bombardato il villaggio di Spartak e l'aeroporto alla periferia settentrionale di Donetsk, riporta l'agenzia di stampa della città, riferendosi ad una fonte nella milizia dell'autoproclamata repubblica.

"Dalle 15.20 alle 17.00 le forze ucraine hanno bombardato Spartak e l'aeroporto di Donetsk" — ha raccontato l'interlocutore dell'agenzia.

Ha aggiunto che gli attacchi sono stati effettuati con mortai di calibro 82 millimetri e mitragliatori dalle posizioni delle forze ucraine nel villaggio di Opytnoye. Sono state lanciate 20 granate circa.

Nell'aprile 2014 il governo ucraino ha avviato un'operazione militare contro le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk (DNR) e Lugansk (LNR), che avevano annunciato la secessione da Kiev dopo il colpo di stato di Maidan avvenuto pochi mesi prima a febbraio. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime dall'inizio del conflitto sono più di 9mila persone. La normalizzazione della crisi viene discussa anche durante le riunioni del gruppo di contatto a Minsk, che da settembre 2014 ha adottato tre documenti che regolano le operazioni di de-escalation del conflitto. Tuttavia, nonostante gli accordi sul cessate il fuoco, tra le parti in conflitto si verificano degli scontri isolati.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала