Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alla Nato non basta più l’Occidente

© AFP 2021 / GERARD CERLESIl quartiere generale della NATO a Bruxelles
Il quartiere generale della NATO a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
Sarà anche l’esercito dei vassalli.

La Nato si allarga ancora. Dopo l'espansione a est, l'Alleanza Atlantica estende il numero dei "paesi osservatori partner" guardando al medio oriente. Dopo Israele, anche Giordania, Qatar, Bahrein e Kuwait disporranno di una sede permanente all'interno del quartier generale dell'Alleanza a Bruxelles.

L'annuncio, ritardato dalle negoziazioni turco-israeliane, è stato dato il 4 maggio scorso, in occasione dell'entrata in carica del nuovo Comandante supremo alleato in Europa (SACEUR), il generale Curtis M. Scaparrotti.

E' questo un modo per aggirare la clausola di mutua difesa che obbliga tutti gli alleati a intervenire in caso di necessità. La Nato apre così la porta a nuovi scenari catastrofici per l'Europa e il mondo.

La bandiera dell'Israele - Sputnik Italia
Israele rafforza i legami con la Nato
Nel frattempo, prosegue l'ingresso nella Nato del Baltico. Dopo la Croazia e l'Albania, entrati nel Patto Atlantico nel 2009, procede il percorso di adesione del Montenegro, che si concluderà all'inizio del 2017. Per il premier montenegrino, Milo Djukanovic "non c'e' piena stabilità dei Balcani e dell'Europa senza una piena integrazione euro-atlantica dei Balcani occidentali".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала