Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il settimo congresso del Partito dei Lavoratori si è svolto a Pyongyang

© REUTERS / Damir SagoljCongresso del Partito dei Lavoratori della Corea del Nord
Congresso del Partito dei Lavoratori della Corea del Nord - Sputnik Italia
Seguici su
I lavori sono iniziati questa mattina con il discordo d’apertura del leader Kim Jong-un. Nucleare ed economia le linee chiave del discorso programmatico del primo segretario. L’assemblea dei delegati nazionale non si riuniva dal 1980, anno in cui l’eterno Presidente Kim Il Sung decise di convocarla.

Kim Jong-un - Sputnik Italia
Lavrov: inaccettabile sfruttare azioni di Pyongyang per dislocare difesa missilistica USA
L'attuazione del programma Byongjin è il nucleo della nuova elezione del leader Kim Jong-un. Sviluppo economico e spinta verso il nucleare. Sono questi gli assi principali del discorso di apertura del primo segretario nordcoreano che ha dato il via a Pyongyang al settimo congresso del Partito dei Lavoratori: il primo in 36 anni. Un'occasione per ratificare un nuovo plebiscito sul leader, secondo fonti vicine al Regime, e per rilanciare il programma di investimenti sia nel campo economico — agricoltura in primis — che in quello militare, rivendicando i successi avuti nell'armamento nucleare e nella messa a punto della bomba a idrogeno.

Kim Jong-un cerca il riconoscimento necessario dei delegati nazionali, a oltre quattro anni dalla presa del potere, per essere eletto segretario generale. Nonostante il leader ricopra già il doppio incarico di primo segretario e di guida suprema, la convocazione del Congresso punta a un riconoscimento soprattutto sul fronte interno al Partito. Nel corso della giornata è prevista anche la riunione del comitato centrale per discutere i piani e le strategie da adottare sul piano nazionale e geopolitico.

La tre giorni di lavori congressuali porterà all'elezione diretta al vertice del Partito del Lavoratori di Kim Jong-un: membro di terza generazione della famiglia Kim al potere da 70 anni, al potere sulla scia del nonno, Kim Il-sung, fondatore dello Stato nordcoreano e del padre Kim Jong-il, anche lui capo supremo, che però non ha mai convocato un congresso del Partito.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала