Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Damasco accusa Turchia: aiuta terroristi a depredare patrimonio artistico della Siria

© Twitter / Julie Lenarz Un combattente del Daesh distrugge una statua storica di fronte a una folla, Palmira
Un combattente del Daesh distrugge una statua storica di fronte a una folla, Palmira - Sputnik Italia
Seguici su
Ankara aiuta i terroristi a portar fuori dalla Siria i manufatti e reperti storici attraverso il confine turco-siriano, ha detto in un'intervista con RIA Novosti il ministro della Cultura di Damasco Isam Khalil.

"In realtà i gruppi terroristici coinvolti nel saccheggio degli oggetti di valore storico, con l'aiuto dello Stato di Erdogan, li vendono nel mercato nero. Il governo Erdogan è colluso con i terroristi per il contrabbando di petrolio e il furto dei reperti storici. Li aiuta a piazzarli all'estero", — ha detto.

Secondo il ministro siriano, il governo ha preso "misure preventive ed ha evacuato la maggior parte dei manufatti di pregio conservati in un luogo sicuro."

"Ma questo non vuol dire che abbiamo mantenuto tutto e che è stata impedita la distruzione dei siti storici, in quanto vi sono oggetti che non siamo stati in grado di evacuare. Questa responsabilità è della comunità internazionale, in particolare c'è una risoluzione delle Nazioni Unite che è stata approvata, la quale vieta il commercio degli oggetti di valore storico rubati in Siria ed Iraq. Ciononostante il governo di Erdogan continua ad aiutare con forza i terroristi," — ha rilevato il ministro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала