Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stoltenberg: la NATO non vuole una nuova Guerra Fredda

© AFP 2021 / THOMAS KIENZLEIl segretario generale della NATO Jens Stoltenberg
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia
Seguici su
Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha dichiarato che i paesi-membri dell’Alleanza non voglio un confronto uno scontro con la Russia o una nuova guerra fredda.

«Noi non cerchiamo lo scontro con la Russia. Noi non vogliamo una guerra fredda. Noi non vogliamo la corsa agli armamenti», ha dichiarato Stoltenberg in un'intervista alla pubblicazione tedesca Welt, sottolineando inoltre che i paesi della NATO, affinché vada avanti il dialogo politico con la Russia, devono essere «risoluti, ragionevoli e autorevoli».

A febbraio Stoltenberg ha annunciato che i ministri della Difesa di 28 paesi-membri della NATO, durante l'incontro di Bruxelles, hanno approvato la risoluzione dell'incremento della presenza militare nell'Europa orientale, nel Mediterraneo occidentale e nel Mar Nero. Egli ha inoltre fatto sapere che le decisioni concrete riguardo l'aumento della presenza sui confini orientali saranno prese nel corso del summit di Varsavia di luglio.

«Quello che stiamo facendo nei Pasi Baltici e in Polonia non è in nessun caso un incremento considerevole delle forze militari», ha specificato Stoltenberg nell'intervista, sottolineando che non vede la Russia «intenzionata ad aggredire nessun paese della NATO».

Il segretario generale dell'Alleanza non ha escluso un incontro supplementare Russia-NATO prima della riunione di Varsavia. Il 20 aprile a Bruxelles ha avuto luogo, per la prima volta da due anni, la seduta del Consiglio Russia-NATO tra gli ambasciatori.

«È importante al fine di mantenere aperti i canali di dialogo politico e trovare nuove vie per diminuire la tensione e scongiurare guai. Quindi la questione rimane aperta sulla possibilità di un'altro incontro Russia-NATO prima del summit di Varsavia», ha precisato Jens Stoltenberg.

Rispondendo alla domanda se vede la necessità di rivedere il blocco strategico nucleare nei confronti della Russia, Stoltenberg ha spiegato che la NATO non ha intenzione di impiegare armi nucleari, «ma fino a quando esisterà, la NATO rimarrà un'alleanza nucleare».

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала