Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corea del Nord: vietati matrimoni e funerali

© REUTERS / KCNAKim Jong Un, leader della Corea del Nord
Kim Jong Un, leader della Corea del Nord - Sputnik Italia
Seguici su
L’agenzia Yonhap ha riferito che in Corea del Nord, alla vigilia del congresso del Partito del Lavoro di Corea, per ragioni di sicurezza sono stati vietati i matrimoni e i funerali.

Il congresso, che si aprirà il 6 maggio, avrà luogo per la prima volta da 36 anni. Secondo lo statuto del partito, il congresso sintetizza il lavoro del Comitato Centrale e della Commissione centrale di revisione, accoglie, corregge e integra il programma e le regole, discute e decide i temi principali della linea del partito, le sue politiche, strategie e tattiche, nomina il segretario generale del partito, elegge il Comitato Centrale e la Commissione centrale di revisione del partito.

Una fonte dell'agenzia sudcoreana ha fatto sapere che la Corea del Nord ha stabilito un periodo di particolare osservazione: nella capitale del paese, Pyongyang, sono stati limitati gli ingressi; è un aumenta la vigilanza lungo la zona di confine con la Cina; per evitare folle, ai cittadini è stato ordinato di rinunciare agli eventi di massa, compresi matrimoni e funerali.

Secondo l'agenzia, il prossimo Congresso ha lo scopo di rafforzare il potere del leader del paese Kim Jong-un. L'attuale leader ha ereditato il potere alla morte nel 2011 del padre Kim Jong-il, che era il figlio e successore del primo capo della Corea del Nord Kim Il Sung.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала