Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iraq, pugno di ferro del premier contro i dimostranti che hanno attaccato il Parlamento

© AFP 2021 / HAIDAR MOHAMMED ALI Iraqi protesters wave national flags as they gather inside the parliament after breaking into Baghdad's heavily fortified "Green Zone" on April 30, 2016
Iraqi protesters wave national flags as they gather inside the parliament after breaking into Baghdad's heavily fortified Green Zone on April 30, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
Il premier iracheno Haider al-Abadi ha incaricato il ministero dell'Interno di perseguire i manifestanti che hanno attaccato nella giornata di sabato le forze dell'ordine ed hanno fatto irruzione nel Parlamento.

Sabato centinaia di sostenitori del leader sciita Muqtada al-Sadr hanno preso d'assalto il Parlamento a Baghdad per protestare contro il rinvio del voto sulla nuova composizione del governo. In precedenza i manifestanti avevano esortato i ministri a dimettersi per la corruzione dilagante ed a rinunciare alla formazione di un governo sulla base di quote in base alle confessioni religiose. Sono rimasti contusi diversi deputati per mano dei manifestanti, che hanno inoltre danneggiato l'aula. Fino a questa mattina tutte le vie d'accesso a Baghdad erano chiuse.

"Il comandante in capo, il primo ministro Haider al-Abadi, ha incaricato il ministro degli Interni di perseguire coloro che hanno attaccato le forze dell'ordine, i cittadini e i parlamentari, nonché commesso atti di vandalismo contro i beni dello Stato. Devono essere portati davanti ad un giudice e ricevere la giusta condanna," — ha scritto il primo ministro su Facebook.

I manifestanti hanno lasciato il Parlamento nella notte di sabato e si sono trasferiti in una delle aree all'interno della cosiddetta "zona verde". Successivamente al-Abadi ha visitato personalmente l'aula che i manifestanti hanno messo a soqquadro.

Secondo il canale "Sky News Arabia", oggi si è svolta una riunione d'emergenza dei vertici dello Stato sulla situazione nel Paese, con la partecipazione del premier, del presidente Fuad Masum e del presidente del Parlamento iracheno Salim al-Jabouri.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала