Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esercito di tartari di Crimea nelle forze di Kiev? "Caso clinico, ci vuole lo psichiatra"

© Sputnik . Andrey IglovLenur Islyamov
Lenur Islyamov - Sputnik Italia
Seguici su
Per valutare le proposte di uno dei promotori del blocco energetico ed agroalimentare della Crimea Lenur Islyamov sulla creazione di un esercito di tartari di Crimea all'interno delle forze armate dell'Ucraina ci vogliono gli psichiatri, ha dichiarato il vicepresidente del Consiglio di Stato della penisola Andrey Kozenko.

Lo riporta la stazione radio "Moskva govorit" (Parla Mosca, ndr).

"E' impossibile rapportarsi seriamente da un punto di vista politico con questo tipo di dichiarazioni e richieste assurde. Il fatto è che si tratta di una persona che non rappresenta per nulla i tartari della Crimea e non è un leader assoluto, ma cerca di conquistare una parte del territorio che si trova entro i confini della Russia: beh, è assolutamente impossibile. In una mente sana e lucida queste idee non possono venire in linea di principio," — ha detto Kozenko.

Secondo il politico, la comunità dei tartari di Crimea non accetta affatto le idee radicali di quelli che oggi si definiscono leader dei tartari di Crimea.

"Oggi tutti capiscono che facciamo parte della Federazione Russa, tutti, senza distinzione di nazionalità, siamo cittadini della Russia", — ha sottolineato.

Ritiene che le azioni volte ad organizzare il blocco della Crimea dovrebbero essere giudicate dal punto di vista del diritto penale, mentre le dichiarazioni di Islyamov dovrebbero essere valutate dagli psichiatri.

"Qui serve che non diano una valutazione i politici, occorre chiamare psichiatri, psicoterapeuti. Credo che questo sia un caso clinico in assoluto," — ha dichiarato Kozenko.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала