Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cybersecurity, Russia disposta a condividere informazioni intelligence con Usa

Seguici su
Konstantin Dolgov: Non vedo la volontà da parte di Washington di fare altrettanto.

Mosca è disposta a condividere le informazioni sui crimini informatici con Washington, ma non vede una volontà simile da parte degli Stati Uniti. Lo ha ammesso il Mediatore per i diritti umani del ministero degli Esteri russo Konstantin Dolgov.

"Lo diciamo chiaramente: se avete richieste nei confronti di nostri cittadini, le nostre forze di polizia lavorano in modo molto efficace su una serie di reati, tra cui la criminalità informatica. Cerchiamo di condividere queste informazioni, dobbiamo lavorare insieme", ha detto ai giornalisti Dolgov sottolineando che purtroppo non si scorgono simili indicazione da parte degli Stati Uniti e citando la pratica di Washington di applicare le sue leggi anche al di fuori della competenza territoriale.

Durante le consultazioni bilaterali tenute il 21-22 aprile a Ginevra, funzionari russi e americani hanno accettato di aumentare la cooperazione pratica nella lotta contro le minacce informatiche. In particolare, le parti hanno discusso la stesura di "norme, regole e principi di comportamento responsabile dei paesi nel cyberspazio e il contrasto al terrorismo e ai reati nel campo delle tecnologie dell'informazione".

Il Consiglio ha aggiunto che Mosca e Washington hanno discusso come migliorare lo scambio di informazioni attraverso canali di comunicazione in linea con il 17 Giugno 2013, dichiarazione congiunta sulla cooperazione per combattere il terrorismo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала