Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, Mosca: ci aspettiamo reazione Osce su divieto ingresso giornalista

© Sputnik . Alexei Furman / Vai alla galleria fotograficaA view of the sculpture "Ukraine" on Troitskaya Square, Kiev.
A view of the sculpture Ukraine on Troitskaya Square, Kiev. - Sputnik Italia
Seguici su
All’inviato speciale di VGTRK, Darya Grigorova, è stato negato dalle guardie di frontiera ucraine di entrare nel paese il 24 aprile “senza alcuna informazione”.

Il ministero degli Esteri russo si aspetta una forte reazione da parte dell'Osce e delle altre organizzazioni internazionali per quanto riguarda il recente divieto d'ingresso in Ucraina per un giornalista russo.

"Prendiamo atto con sdegno di un altro atto di arbitrio giuridico delle autorità ucraine nei confronti di un giornalista russo, inviato speciale di VGTRK, Darya Grigorova, a cui è stato negato dalle guardie di frontiera ucraine di entrare nel paese il 24 aprile senza alcuna informazione", ha detto il ministero in un comunicato. "Ci aspettiamo una forte reazione da parte del Rappresentante Osce e delle altre organizzazioni internazionali e specializzate nei diritti umani", si legge nella dichiarazione.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала