Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Serbia-Croazia, Belgrado manda nota di protesta a Zagabria

Seguici su
in precedenza il capo della diplomazia croato, Miro Kovac, ha detto che la Serbia non dovrebbe avere una legge che permetta di perseguire i crimini di guerra commessi nei paesi dell’ex Jugoslavia perché è “una perversione storica”

Il ministero degli Esteri serbo ha detto di aver consegnato una nota di protesta all'ambasciatore della Croazia a Belgrado dopo una dichiarazione di "insulto" da parte del ministro degli Esteri croato sulla Serbia.

All'inizio di questa settimana, il capo della diplomazia della Croazia, Miro Kovac, ha detto che la Serbia non dovrebbe avere una legge che permette di perseguire i crimini di guerra commessi nei paesi dell'ex Jugoslavia perché è "una perversione storica", dal momento che — secondo Kovac — la Serbia è lo stato da cui hanno avuto origine le guerre balcaniche nel 1990.

"Il ministero degli Esteri della Serbia coglie l'occasione per sottolineare gli attacchi nazionalisti quasi quotidiani e i discorsi di odio nella Repubblica di Croazia, che producono un senso di insicurezza tra i membri della minoranza nazionale serba", ha scritto il ministero degli Esteri della Serbia nella nota di protesta.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала