Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Annunciati vincitori del 4° premio letterario italo-russo “Bella”

© Foto : PixabayUn libro
Un libro - Sputnik Italia
Seguici su
Sono stati annunciati i vincitori della quarta edizione del premio letterario italo-russo “Bella”. La quarta cerimonia solenne di premiazione dei vincitori si è svolta presso le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza.

La cerimonia ha visto la partecipazione del vicesindaco di Vicenza Jacopo Bulgarini D'Elci; Presidente del Comitato organizzatore del premio russo-italiano "Bella" Boris Messerer; Presidente del Museo delle Belle Arti Irina Antonova; Segretario Generale dell'Associazione "Conoscere Eurasia" e la moglie, la musa di poeta, sceneggiatore, artista e scultore Tonino Guerra Lora Guerra.

Il Premio è stato istituito nel 2012 in memoria della grande poetessa russa del XX secolo, Bella Achmadulina. La sua missione principale è di sostenere e incoraggiare la poesia moderna sia in lingua russa sia in lingua italiana e rafforzare ulteriormente i rapporti culturali nel campo della letteratura tra i l'Italia e la Russia, mantenendo la continuità della tradizione poetica e quella generazionale.

Il Premio viene assegnato ogni anno alternatamente in Russia e in Italia ai giovani poeti (sotto i 35 anni) provenienti sia dalla Russia che dall'Italia e agli autori dei saggi sulla poesia (senza limitazioni d'età).

Quest'anno la giuria russa ha individuato i vincitori nelle seguenti tre nomination:

"Poesia in lingua russa" — a Beznosov Denis per il componimento poetico "Ziqqurat";

"Saggio critico-letterario o biografico sulla poesia contemporanea" a Skvortsov Artem per "Tre poesie moderne";

Categoria speciale "Kasanie Kazani" ("Un tocco di Kazan") a Uldus Minnullina (Repubblica di Tatarstan) per "Giorno come nel sogno — è selvaggio ed estraneo".

La giuria italiana ha scelto come vincitrice della quarta edizione del premio letterario italo-russo "Bella" la giovane poetessa italiana (35 anni) Franca Maria Mancinelli (per il componimento poetico "Indosso e calzo ogni mattina forzando", «Smerilliana», n. 17, 2015).

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала