Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“La NATO cerca di forzare la Russia sulla strada del confronto”

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaRappresentante permanente della Russia presso la NATO Alexander Grushko
Rappresentante permanente della Russia presso la NATO Alexander Grushko - Sputnik Italia
Seguici su
Il blocco politico-militare della NATO sta cercando di imporre alla Russia la linea del confronto, ha affermato il rappresentante permanente della Russia presso l'Alleanza Atlantica Alexander Grushko.

"Le relazioni tra la Russia e la NATO si trovano ora in pessime condizioni. Non c'è un piano positivo di azione, non ci sono progetti che ci avrebbero restituito relazioni migliori nelle aree in cui abbiamo interessi comuni. La NATO ha deciso di sostituire la nostra partnership al raffreddamento. La NATO sta cercando di imporre alla Russia la linea del confronto,"- il quotidiano "Welt" riporta le parole di Grushko.

Grushko ha rilevato che oggi si sta evolvendo una situazione allarmante "che potrebbe portare al peggioramento della sicurezza in molte zone, in cui da più di un anno si conservavano la calma e la sicurezza."

"La NATO deve decidere l'atteggiamento verso la Russia. Non vedo opportunità per un miglioramento qualitativo delle nostre relazioni, se la NATO continua ad insistere sulla forza e sulla corrispondente pianificazione militare," — ha affermato Alexander Grushko secondo il giornale.

Oggi i rappresentanti diplomatici della Russia e dei Paesi membri dell'Alleanza Atlantica si incontreranno a Bruxelles per la prima riunione dopo 2 anni del Consiglio Russia-NATO, in cui verranno discusse la situazione in Ucraina, le questioni di sicurezza militare e di riduzione dei rischi, così come l'Afghanistan.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала