Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Tunisia muove i primi passi il business agroalimentare italiano per la Crimea

© Sputnik . Taras Litvinenko / Vai alla galleria fotograficaVigneti in Crimea
Vigneti in Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
In questi giorni é in visita ufficiale in Tunisia una delegazione di tecnici e imprenditori della Crimea invitata dal Vice Presidente della Camera di Commercio Russa Tunisina Dott. Francesco Lo Iudice, per sottoscrivere accordi commerciali nel settore agricolo.

A fine marzo la delegazione italo-tunisina era stata ricevuta dal Vice Presidente del Parlamento della Crimea Ruslan Belbek con il quale ha stipulato un protocollo d'intesa per costituire un polo industriale di produzione agroalimentare in Crimea.

Ora, una delegazione proveniente dalla Crimea si trova in Tunisia con lo scopo di visitare aziende agricole tunisine e stabilire accordi di collaborazione per produrre in Crimea.

Il clima della Tunisia é simile a quello della Crimea e le tecniche di coltivazione possono essere trasferite senza particolari problemi. I prodotti agricoli possono essere principalmente nei settori vinicolo,frutta e ortaggi che oggi sono carenti in questa regione russa.

Nei prossimi giorni la delegazione, capeggiata da Igor Fedorov, rappresentante dell' Associazione degli Italiani in Crimea C.E.R.K.I.O. verrà ricevuta dalle autorità locali e dai rappresentanti delle associazioni di categoria con i quali verranno stabiliti accordi di scambi tecnici e partenariato professionale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала