Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca accusa generale USA Breedlove di danneggiare i rapporti tra Russia e NATO

© AP Photo / Susan WalshIl Generale Philip M. Breedlove, Comandante Supremo delle Forze Alleate in Europa (SACEUR)
Il Generale Philip M. Breedlove, Comandante Supremo delle Forze Alleate in Europa (SACEUR) - Sputnik Italia
Seguici su
Il generale americano Philip Breedlove ha ripetutamente sostenuto il rafforzamento della NATO, argomentando tale mossa con "la minaccia di Mosca." Al ministero della Difesa russo ritengono che con la sua retorica aggressiva Breedlove stia cercando di danneggiare al massimo le relazioni tra la Russia e la NATO per rendere più difficile un recupero.

Il comandante uscente delle forze armate della NATO in Europa, il generale americano Philip Breedlove, cerca di compromettere al massimo le relazioni tra la Russia e l'Alleanza Atlantica, ritiene Sergey Koshelev, direttore del dipartimento della cooperazione militare internazionale del Ministero della Difesa della Russia.

"Sembra che tutti le sue recenti dichiarazioni siano rivolte ad un solo scopo: infliggere il massimo danno ai rapporti tra la NATO e la Russia e allo stesso tempo rendere estremamente difficile il loro recupero," — ha detto Koshelev in un'intervista radiofonica.

L'incarico di Breedlove scadrà questa primavera e verrà sostituito dal generale americano Curtis Scaparrotti.

In precedenza Breedlove aveva ripetutamente sostenuto il rafforzamento delle posizioni della NATO in Europa orientale, argomentandolo con "la crescente minaccia di Mosca." In particolare alla fine di marzo aveva chiesto gli aerei spia U-2 in Europa per effettuare operazioni di ricognizione sul territorio della Russia.

Breedlove ha inoltre affermato che "la Russia è un nemico degli Stati Uniti e rappresenta una minaccia di lungo termine, così come "Mosca cerca di rompere l'unità della NATO", ed ha sottolineato la necessità di "contenerla e prepararsi alla guerra, se necessario."

Il rappresentante permanente della Russia presso la NATO Alexander Grushko, commentando la nuova strategia del Comando europeo delle Forze Armate degli Stati Uniti, in base alla quale la Russia è menzionata tra le gravi minacce per la sicurezza, ha detto che "tutto ciò che non corrisponde né alle esigenze della sicurezza reale, né della pace mondiale, per l'evidente necessità di unire gli sforzi in relazione ai nuovi rischi e minacce.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала