Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Wintershall: non siamo interessati ad investire in Ucraina

© AFP 2021 / Sakis MitrolidisGasdotto
Gasdotto - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo il presidente della società, Mario Meren, non considera tutta la situazione ucraina attraente per gli investimenti e la Wintershall (filiale di BASF) non ha intenzione di investire nelle infrastrutture di trasporto del gas in Ucraina.

«No», ha detto Meren, rispondendo a una domanda circa l'interesse della società ad investire nelle infrastrutture di trasporto del gas in Ucraina. «Non reputo le condizioni per gli investimenti, la legislazione, l'intera situazione in Ucraina attraenti per gli investimenti. Alcuni anni fa ci hanno chiesto se volevamo essere una terza parte nella partership con la Russia e le aziende del gas ucraine ed europee».

«Wintershall non è interessata a investire in infrastrutture di trasporto del gas in Ucraina», ha dichiarato Meren.

Nell'ambito della riforma del mercato del gas il governo ucraino nel 2014 ha preso l'iniziativa di creare un consorzio per la gestione del sistema di trasmissione del gas in Ucraina con l'assistenza degli operatori del gas americani o europei, e il divieto di partecipazione al progetto della Russia. Tuttavia, il ministro dell'Energia ucraino, Volodymyr Demchishin, aveva precedentemente lamentato il fatto che non ci sia una grande fila di investitori stranieri che vogliono acquistare una partecipazione nel consorzio per la gestione del sistema di trasporto del gas ucraino.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала