Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gazprom: in incontro tra presidenti di Russia e Austria discusso “Nord Stream-2”

© Sputnik . Aleksey NikolskyiAmministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller
Amministratore Delegato di Gazprom Alexey Miller - Sputnik Italia
Seguici su
Il progetto del gasdotto "Nord Stream-2" è stato discusso nel corso dell'incontro odierno tra i presidenti di Russia e Austria, ha detto ai giornalisti l'A.D. di "Gazprom" Alexey Miller.

"Sì, è stato discusso", — ha detto Miller, rispondendo alla domanda.

Il progetto "Nord Stream-2" prevede la costruzione di 2 rami di una rete di gasdotti con una capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno che collegheranno le coste russe con la Germania attraverso il Mar Baltico. "Gazprom" deterrà il 50% dell'infrastruttura, mentre l'austriaca OMV il 10%, così come le altre società europee BASF, Engie, Shell, Uniper.

Nel corso dell'incontro è stata inoltre discussa l'ulteriore cooperazione tra i due Paesi nel settore energetico, ha dichiarato il presidente Vladimir Putin a margine dei colloqui con il capo di Stato austriaco Heinz Fischer.

"Siamo disposti ad aumentare la cooperazione nel settore dell'energia. Ricordiamo che nel 2018 si compierà il 50° anniversario da quando sono iniziate le consegne di gas dall'Unione Sovietica in Austria, primo nostro partner dell'Europa occidentale in questo settore. In questo periodo abbiamo consegnato 190 miliardi di metri cubi di gas naturale," — ha detto Putin.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала