Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lagarde: Crescita lenta, politiche monetarie non bastano

© REUTERS / Yuri GripasChristine Lagarde, direttore FMI
Christine Lagarde, direttore FMI - Sputnik Italia
Seguici su
L'allarme del direttore del Fondo Monetario Internazionale sulla scarsa crescita della zona euro: alta disoccupazione e bassi investimenti.

C'è attesa negli ambienti finanziari per le riunioni di primavera del Fondo Monetario Internazionale, in programma la prossima settimana a Washington. In quella occasione appare sempre più probabile una riduzione da parte del Fmi delle stime sulla crescita mondiale.

"La ripresa va avanti, non siamo in crisi".

Così Christine Lagarde, direttore Fmi, nel suo intervento ad un evento accademico a Francoforte. Lagarde, si è soffermata sulla situazione della zona euro, plaudendo alle politiche monetarie volute da Mario Draghi ma ammonendo al contempo sulla necessità di attivare più investimenti.

La ripresa, questa l'opinione di Lagarde, è lenta e troppo fragile e, senza le necessarie riforme, gli investimenti bassi, la disoccupazione alta ed i bilanci deboli peseranno sempre più sulla crescita. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала