Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Panama Papers, Cremlino: La “Putinfobia” ha raggiunto nuove vette

© Sputnik . Sergey GuneevIl portavoce di Putin Dmitry Peskov
Il portavoce di Putin Dmitry Peskov - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

La "Putinfobia" ha raggiunto nuove vette, rendendo impossibile parlare bene della Russia.

"È ovvio che le bufale hanno raggiunto nuove vette in scia alla 'Putinophobia'. Avete bisogno di parlare male, ed è necessario dire molte cose cattive, in abbondanza, e se non c'è niente da dire, allora avete bisogno di montare qualcosa. Questo è ovvio anche per noi", ha detto Peskov.

Il presidente russo Vladimir Putin è l'obiettivo principale degli attacchi degli organi di informazione come dimostra la pubblicazione dei "Panama Papers", pur non essendo direttamente citato nei documenti.

"Nonostante Putin non compaia direttamente da nessuna parte, e nonostante altri paesi e altri leader vengono menzionati, è chiaro a noi, naturalmente, che l'obiettivo di questi attacchi è il nostro presidente, anche alla luce delle prossime elezioni parlamentari e, nel lungo termine, delle elezioni presidenziali", ha detto Peskov ai giornalisti.

Il portavoce ha aggiunto che il Cremlino si aspetta che gli attacchi contro la Russia e Putin continueranno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала