Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Brasile, sarà la Corte Suprema a decidere su accuse a Lula

© REUTERS / Ricardo MoraesEx presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva
Ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva - Sputnik Italia
Seguici su
La Corte Suprema brasiliana solleva il giudice Sergio Moro dall'indagine contro l'ex presidente. Manifestazioni a sostegno della presidente Rousseff in diverse città del Paese.

La Corte Suprema brasiliana ha sollevato il giudice Sergio Moro titolare dell'indagine Lava Jato sui presunti casi di corruzione che coinvolgerebbero molti esponenti politici brasiliani. Non sarà dunque Moro, accusato di aver diffuso una intercettazione telefonica riguardante l'inchiesta, a valutare la posizione di Luis Ignacio Lula da Silva, ex presidente del Brasile e tra gli indagati di spicco di un'inchiesta che non sta risparmiando alcun partito politico e che pare destinata a mutare lo scenario politico nel Paese.

A giudicare l'operato di Lula e le accuse a suo carico sarà dunque la stessa Corte Suprema, mentre è fissato per il prossimo 19 aprile il voto parlamentare per promuovere l'impeachment contro la presidente Dilma Rousseff, i cui numeri alla Camera alta sono stati messi in pericolo dal recente abbandono della da parte del principale alleato di governo, il Pmdb di Aecio Neves.

Nella giornata di ieri, non a caso a 50 anni esatti dal golpe militare che depose il governo di Joao Guoulart, centinaia di migliaia di sostenitori della Rousseff hanno marciato per le strade di diverse città brasiliane per manifestare il loro dissenso contro quello che viene definito senza mezzi termini un colpo di Stato. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала