Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

3 elicotteri d'attacco russi lasciano la base siriana di Hmeymim per tornare in patria

© Sputnik . Dmitriy VinogradovРоссийские ударные вертолеты МИ-24 готовятся к вылету с аэродрома "Хмеймим", Сирия
Российские ударные вертолеты МИ-24 готовятся к вылету с аэродрома Хмеймим, Сирия - Sputnik Italia
Seguici su
Due elicotteri d'attacco Mi-24 ed un Mi-35 delle forze aeree russe hanno lasciato la base siriana di Hmeymim a bordo dell'aereo da trasporto militare An-124 "Ruslan". Riporterà gli elicotteri russi alle basi di dislocazione permanente in Russia, segnala RIA Novosti.

"L'aviazione militare nella base di Hmeymim era impegnata nella protezione e difesa del territorio adiacente all'infrastruttura, del suo perimetro, scortava gli aerei in decollo e in fase di atterraggio, così come gli elicotteri da trasporto militari Mi-8 con a bordo persone e merci per vari scopi," — ha riferito all'agenzia il comandante degli elicotteri Mi-24 che hanno lasciato la base aerea in Siria.

In patria hanno fatto ritorno i piloti, gli ingegneri ed i tecnici che hanno lavorato sulle strumentazioni di navigazione della base aerea russa.

L'ufficiale ha inoltre riferito a RIA Novosti che, nonostante il ritiro dal territorio siriano, la parte principale delle attrezzature e il grosso del personale, sia militari che tecnici, rimangono a Hmeymim in numero sufficiente affinchè "in qualsiasi momento possano respingere su ordine qualsiasi attacco e risolvere qualsiasi compito assegnato".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала