Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“La Turchia ha giocato con i terroristi senza difesa”

© AP Photo / Emrah GurelСудебные эксперты на месте теракта в крупном торговом и туристическом районе Стамбула
Судебные эксперты на месте теракта в крупном торговом и туристическом районе Стамбула - Sputnik Italia
Seguici su
I recenti attacchi terroristici in Turchia sono legati alle "porte girevoli" lungo il confine con la Siria per gli uomini di varie organizzazioni terroristiche, ha affermato il membro della commissione Esteri della Duma Adalbi Shhagoshev.

La Turchia ha giocato con i terroristi scoprendo il fianco, ha riferito a RIA Novosti commentando l'attentato terroristico avvenuto ad Istanbul Adalbi Shhagoshev, membro della commissione Esteri della Duma.

L'attacco del terrorista suicida è avvenuto nella via pedonale Istiklal, tra un centro commerciale e la sede dell'amministrazione del quartiere. Cinque persone sono rimaste uccise, compreso l'attentatore, 36 sono stati i feriti.

"Tutti i recenti attacchi terroristici in Turchia, compreso quello di sabato, in un modo o nell'altro sono legati alle "porte girevoli" per i terroristi lungo i 180 chilometri di confine turco-siriano. La Turchia ha giocato con i terroristi, scoprendo il fianco", — ha dichiarato il politico.

Secondo Shhagoshev, il presidente turco Erdogan non ha capito che i terroristi del Daesh sono diventati per lui più pericolosi di Assad e dei curdi.

"Prima o poi i terroristi si ribellano e attaccano i loro padroni," — ha osservato il parlamentare.

"Erdogan una soluzione ce l'ha: chiudere questo corridoio terroristico. La spinta potrebbe essere la scelta tra l'odio dei curdi e la guerra civile in Turchia", — ha concluso Shhagoshev.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала