Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Brasile, milioni di persone in piazza contro Dilma

© Agência Brasil / Wilson DiasIl presidente del Brasile Dilma Rousseff
Il presidente del Brasile Dilma Rousseff - Sputnik Italia
Seguici su
Manifestazioni in tutte le principali città brasiliane contro il partito della presidente Rousseff. Nel mirino anche l'ex presidente Lula, recentemente messo sotto inchiesta e su cui pende un mandato di arresto.

"Siamo tutti Sergio Moro".

Con questo e altri slogan inneggianti al magistrato titolare dell'inchiesta Leva Jato (autolavaggio), sul giro di tangenti che sta travolgendo la classe dirigente del partito dei lavoratori, quasi 3 milioni di persone sono scese nelle strade delle principali città brasiliane per chiedere le dimissioni di Dilma Rousseff, considerata l'erede politica di quel Luiz Inácio Lula da Silva, fondatore del partito su cui pende una richiesta di arresto, e presidente del Brasile al suo secondo mandato.

Nella città di San Paolo, considerata la base politica del Partido de los Trabajadores, la manifestazione più imponente, con centinaia di migliaia di persone (secondo la polizia federale 1,5 milioni di persone) hanno sfilato in segno di protesta chiedendo di accelerare la procedura che potrebbe portare alla richiesta di impeachment per la Rousseff, alle prese con un tracollo di consensi alla vigilia dell'importante appuntamento con i Giochi Olimpici di Rio e con una delle peggiori crisi economiche della sua storia recente. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала