Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Libia, secondo l’Onu anche aziende Usa coinvolte in violazione embargo armi

Seguici su
Implicati anche Emirati Arabi Uniti, Egitto e Turchia, una società ucraina e un intermediario italiano secondo quanto rivela il Wall Street Journal

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite deciderà che azioni intraprendere contro gli Stati membri dell'Onu che hanno violato l'embargo internazionale sulle armi contro la Libia solo dopo aver valutato il nuovo rapporto sulle violazioni.

 

© AP PhotoArmi e esplosivi
Armi e esplosivi - Sputnik Italia
Armi e esplosivi

È quanto rivela il Wall Street Journal precisando che il documento, presentato a gennaio, dovrebbe essere reso pubblico a breve.

Gli investigatori delle Nazioni Unite affermano, infatti, che l'embargo è stato rotto da due società Usa nel 2011, dagli Emirati arabi Uniti, Egitto e Turchia nel 2014 e 2015. Inoltre, sarebbero coinvolte anche una società ucraina e un intermediario italiano.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite aveva imposto un embargo sulle armi alla Libia nel 2011, durante la rivoluzione primavera araba.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала