Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 9 marzo

Seguici su
Le ombre sulle primarie del Partito Democratico in Italia e le novità provenienti dall'Europa sono gli argomenti maggiormente ricorrenti sulle aperture dei giornali italiani oggi in edicola, dove trovano spazio aggiornamenti sulla tragica morte di Giulio Regeni.

"Così l'Egitto ha depistato la verità sulla fine di Regeni": apre con un titolo forte la Repubblica, che denuncia "interrogatori segreti, perquisizioni e schedature" per bloccare l'inchiesta. L'altro titolo di primo piano è per la politica interna: "Pd, caos primarie. Bassolino ricorre. La procura indaga sui soldi ai votanti".

Stesso argomento per il Corriere della Sera, che titola "Primarie del Pd sotto accusa, ricorsi e proteste", mentre a centro pagina, sotto un'immagine di Renzi e Hollande a piazza San Marco a Venezia, l'appello: "Libia, fate presto".

Su la Stampa l'annuncio del governo di Lubiana all'indomani del vertice Turchia-Ue a Bruxelles: "Migranti, la Slovenia chiude i confini".

La lettera della Commissione Ue all'Italia è in primo piano sul foglio economico Il Sole 24 Ore: "La Ue salva l'Italia ma servono 3 miliardi" è il titolo, mentre nel catenaccio si registrano le reazioni italiane: "Renzi, nessuna manovra aggiuntiva; Padoan, non ci chiedono correzioni".

Le primarie democratiche nelle principali città italiane nel mirino di molte altre testate: è il caso de il Messaggero, che titola "Roma e Napoli, ombre sul voto" e de il Manifesto, che con il consueto gioco di parole titola "Il ricorso storico", a proposito dell'annuncio dello sconfitto Antonio Bassolino a Napoli.

Sullo stesso argomento anche il Fatto Quotidiano, che titola "Forza Italia e Verdini portano voti al Pd, la Procura indaga le primarie". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала