Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Commissione Europea approva l'accordo su costruzione del gasdotto Trans-Adriatico

Seguici su
La Commissione Europea ha approvato l'accordo per la costruzione del gasdotto Trans-Adriatico (“Trans Adriatic Pipeline” - TAP). E' scritto in un comunicato della Commissione Europea pubblicato ieri a Bruxelles.

"La Commissione Europea ha rilevato che l'accordo tra le autorità greche e i gestori del gasdotto è conforme alle norme relative agli aiuti di Stato della UE. Questo progetto migliorerà la sicurezza e la diversificazione dell'approvvigionamento energetico della UE, senza violare le regole della concorrenza nel mercato interno", — si afferma nel comunicato.

Il documento afferma che nel progetto verranno investiti 5,6 miliardi di euro nell'arco di 5 anni, 2,3 miliardi dei quali in Grecia.

L'accordo per la costruzione del gasdotto Trans-Adriatico è stato firmato ad Atene il 13 febbraio 2013 tra la Grecia, l'Albania e l'Italia. Secondo quanto previsto, il gasdotto verrà utilizzato per le forniture in Europa del gas azero attraverso la rete di distribuzione turca. Il gas viene estratto dal giacimento di "Shah Deniz" nel Mar Caspio, stimato con riserve di 1.200 miliardi di metri cubi. Si prevede che TAP si snoderà per 478 chilometri sul territorio della Grecia dalla città di Komotini, nel nord-est del Paese, fino all'Albania (209 km) e nell'Adriatico (105 km), dove raggiungerà l'Italia meridionale. Secondo le previsioni, il gasdotto sarà messo in funzione nel 2019. La capacità iniziale del TAP è di 10 miliardi di metri cubi, con una possibile estensione fino a 20 miliardi di metri cubi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала