Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, islamisti hanno messo fuori uso centrale elettrica nella provincia di Hama

Seguici su
I terroristi hanno danneggiato una centrale elettrica, situata nella provincia di Hama, riporta l'agenzia “Sputnik” riferendosi ad una fonte nel ministero dell'Energia della Siria.

In precedenza era stato riferito che si erano verificate interruzioni di corrente in tutto il Paese, segnala RIA Novosti.

"I militanti hanno lanciato razzi contro la centrale elettrica di Al-Zara, situata nella provincia di Hama: a seguito dell'attacco sono stati distrutti diversi generatori," — ha riferito la fonte.

Il ministero dell'Energia continua ad indagare i motivi dell'interruzione di corrente in tutte le province del Paese. Uno dei motivi, forse, è l'attacco alla centrale elettrica di Al-Zara.

Il ministero della Difesa russo ha riferito che il blackout non ha influenzato il funzionamento della base aerea russa di "Hmeymim".

Nonostante in Siria sia entrata in vigore una tregua dal 27 febbraio, gli scontri con gli islamisti proseguono. Il cessate il fuoco non si applica ai movimenti perseguiti in vari Paesi, come il Daesh e Al-Nusra, e ad altre organizzazioni riconosciute come terroristiche dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала